Brufoli sulle labbra

 

brufoli-sulle-labbra

Se già i brufoli rappresentano un fastidio sia per le donne che per gli uomini, i brufoli sulle labbra lo sono ancora di più sia in età adolescenziale che in quella adulta perché possono lasciare ricordi indesiderati come le cicatrici.

 

 

Le cause dei brufoli sulle labbra

I brufoli sulle labbra derivano dalla comparsa dell’acne sia principalmente legata alle variazioni ormonali che si verificano nell’adolescenza, ma anche in gravidanza o durante la menopausa, oltre che alla produzione eccessiva di sebo da parte delle ghiandole sebacee e ai batteri che entrano in contatto con la pelle.

Le labbra poi sono particolarmente delicate perché capita spesso di toccarle con le mani, naturali portatrici di germi e batteri. E nel caso delle labbra screpolate per il freddo o per altri agenti atmosferici la pelle si secca in maniera eccessiva e forma delle lesioni che inizialmente provocano dolore e bruciore.

Ma c’è un’altra cosa che può fare ancora più male dei semplici brufoli sulle labbra: è la cattiva abitudine di farli scoppiare, come se questo potesse rappresentare una soluzione valida. In realtà la cura è peggiore del male, perché quando un brufolo viene scoppiato in maniera innaturale spande il suo contenuto (ossia i globuli bianchi che l’infiammazione ha trasformato in pus) nella zona circostante, diffondendo ancora di più i batteri e aumentando quindi le possibilità di far nascere altre imperfezioni in faccia. E ancora, strizzando una zona della pelle irritata come quella dei brufoli si ottiene solo l’effetto di aumentare l’irritazione. Quindi il consiglio più utile è quello di lasciare maturare il brufolo.

Un’ultima causa che porta alla formazione dei brufoli sulle labbra, per quanto possa sembrare strano, è il dentifricio: infatti nella sua formulazione contiene diversi ingredienti che irritano le labbra, come il fluoride e il laurilsolfato di sodio. Quindi o si cerca un dentifricio che è privo di questi ingredienti, oppure ci si sottopone al rischio.

 

 

Rimedi efficaci naturali fai da te anti brufoli sulle labbra

limone-contro-i-brufoli

Il primo metodo efficace per difendere le labbra dai brufoli è quello di idratarle spesso non tanto con la saliva quanto bevendo molta acqua (almeno 2 o 3 litri al giorno) e assumendo alimenti o integratori a base di vitamina B12. Come consiglio generale è sempre meglio evitare anche l’esposizione prolungata al sole e il fumo, ricordandosi di lavare attentamente con prodotti delicati la zona delle labbra.

Ma esistono anche diversi rimedi fai da te per prevenire e curare i brufoli sulle labbra. Ad esempio un composto con un cucchiaio di succo di lime, un cucchiaio di olio di jojoba e mezzo cucchiaio di olio di carota. Una volta pronto basta applicarlo sulle labbra massaggiando delicatamente e lasciandolo agire. Si può usare anche tutti i giorni e si conserva benissimo in frigorifero.

Allo stesso modo mescolando mezzo cucchiaio di curcuma, un cucchiaino di menta fresca sminuzzata e un cucchiaio di olio di jojoba si prepara un composto che va massaggiato sulla pelle, lasciandolo agire per almeno 10 minuti  prima di risciacquare ed è un rimedio che si può utilizzare più volte durante la giornata.

E ancora,  l’acidità del succo di limone elimina i batteri e secca le imperfezioni, mentre il vapore apre i pori e permette di eliminare sporco e batteri attenuando così l’infiammazione. Infine bisogna usare creme che contengono retinoidi, derivati della vitamina A, perché aiutano a liberare i follicoli e i pori.

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza