La bardana, rimedio naturale contro i brufoli

 

brufoli-bardana

La bardana non è una pianta conosciuta da molti, ma in erboristeria e in medicina invece sì perché rappresenta una dei rimedi più naturali ed efficaci contro i brufoli e l’acne, problema fisico che interessa i giovani ma non solo, ragazzi o ragazze.

 

 

Le proprietà della bardana contro i brufoli

bardana-brufoli

Il suo nome scientifico è Arctium lappa e si tratta di una pianta erbacea dalle radici ampie e con un fusto cespuglioso che presenta caratteristici fiori violacei o color porpora. In medicina ed erboristeria si sfruttano soprattutto le radici della bardana anche se pure le foglie, il fusto e persino i fiori possono tornare utili perché presentano complessivamente grandi capacità depurative e diuretiche.

Ma quali sono i principi che rendono la bardana così efficace come rimedio naturale contro i brufoli e foruncoli? In primis le mucillagini che servono per attenuare le irritazioni e gli arrossamenti della pelle creando una barriera contro gli agenti esterni praticamente invisibile agli occhi. E ancora l’acido arctico che favorisce la cicatrizzazione della pelle, l’inulina che vanta un forte potere antifungino e l’arctiopicrina che funge da antibiotico naturale per combattere quei batteri che sono una delle cause più frequenti in casi di brufoli.

 

Come funziona la bardana contro i brufoli

Quali sono quindi le proprietà che rendono unica la bardana nella lotta contro i brufoli, a qualsiasi età?

  • Azione cicatrizzante: nei casi in cui gli effetti dei brufoli si prolunghino nel tempo possono lasciare spiacevoli ricordi sulla pelle a cominciare dalle cicatrici che specialmente sul viso sono antiestetiche. La bardana grazie all’acido arctico riesce a stimolare la naturale capacità di rigenerazione cellulare della pelle e quindi rende comunque la pelle più liscia e meno soggetta al ripresentarsi dei brufoli;
  • Azione antibiotica: le qualitàantibiotiche della bardana aiutano a ridurre la presenza di batteri a livello della pelle, creando un sollievo immediato, riducendo la quantità di brufoli così come la loro comparsa ripetuta nel tempo;
  • Azione lenitiva: i brufoli il più delle volte sono accompagnati da rossore e irritazione, oltre che da una voglia incontrollabile di grattarsi. La bardana grazie alle sue mucillaggini facilita l’autoregolamentazione della pelle riducendo rossore, gonfiore e dolore;
  • Azione depurativa: l’applicazione di prodotti a basa di bardana favorisce la depurazione naturale dei pori, evitando l’accumulo di residui oltre che la formazione di brufoli e punti neri.

 

 

Dosaggio e controindicazioni della bardana

compresse-bardana-acne-brufoli

La bardana contro i brufoli si trova abitualmente sia in foglie per dare vita ad infusi e decotti, o ancora come tintura madre oppure integratori in compresse. Quindi il suo utilizzo è sia per via orale, in funzione di depurare l’organismo, sia esterno sulla pelle con l’applicazione sui punti dolenti. Quanto al dosaggio, oltre che leggere quanto previsto dal ‘bugiardino’ si può chiedere consiglio sia al medico curante che all’erborista di fiducia.

L’unica controindicazione verificata è per i pazienti che assumono già farmaci per il controllo della glicemia visto che potrebbe aumentarne gli effetti.

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

fuoco di sant'Antonio

fuoco-di-santantonio

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza