Brufoli sottopelle

 

Cosa sono i brufoli sottopelle e l'acne cistica?

Quando parliamo di brufoli sottopelle molto spesso vogliamo intendere una forma di acne tra le più complesse da trattare: l'acne cistica. L'acne cistica  è una forma avanzata di acne nodulare che colpisce soprattutto ragazzi e ragazze in età adolescenziale.

 

 

Ma come nascono i brufoli sottopelle?

acne cistica e brufoli sottopelle

L'acne cistica si forma prevalentemente sul viso, fronte, mento, braccia, gambe, spalle e schiena per disturbi ormonali nel momento in cui le ghiandole sebacee producono una quantità di sebo eccessiva. Il sebo, confluendo nel follicolo pilifero e non trovando sbocco, si accumula sempre più inglobando grasso, batteri e sporcizia. Il problema è dunque causato dall'ostruzione del follicolo pilifero che non riesce ad espellere il sebo, a questo punto il brufolo sottopelle si ingrossa sempre più diventando gigante e deturpando la faccia o le altre zone colpite.

 

E' consigliabile spremere e schiacciare i brufoli sottopelle?

Assolutamente no, anche perchè si rischia il problema di aumentare i brufoli sottopelle e di spargere l'infezione su di una zona più ampia. Il più delle volte, quando schiacciamo un brufolo sottopelle arrechiamo un danno permanente al nostro corpo, infatti la crosta ed il brufolo rimarranno vita natural durante. Spesso non sono dolorosi tranne nel caso in cui c'è una infezione.

 

 

Come curare ed eliminare i brufoli sottopelle?

L'acne cistica è una vera e propria malattia dell'età adolescenziale dovuta a disturbi ormonali, ma non solo. Altri fattori incidono sull'evoluzione della malattia, come una vita sregolata, bere poca acqua, una dieta ricca di grassi (soprattutto grassi animali), fumare troppe sigarette, eccetera.
Il consiglio che possiamo darvi per eliminare i brufoli sottopelle, è quello di rivolgervi ad un medico dermatologo, il quale dopo una accurata visita vi farà una diagnosi e vi prescriverà i farmaci per curare definitivamente i brufoli sottopelle. In genere i farmaci "ufficiali" della medicina utilizzati per combattere l'acne cistica sono: la somministrazione di antibiotici e di isotretinoina per via topica nelle forme lievi, per via orale per quelle più gravi.
Ovviamente i rimedi naturali della nonna non sono proprio consigliati anche se in qualche individuo possono portare effetti benefici. Sconsigliamo di bucare da soli il brufolo con un ago sterilizzato, anche se il medico a volte potrebbe farlo per favorire la fuoriuscita del sebo dal follicolo pilifero. La letteratura propone numerosi rimedi naturali contro i brufoli sottopelle come utilizzare del dentifricio, strofinare dell'aglio, lavarsi con il sapone allo zolfo, usare un batuffolo imbevuto di aceto di vino bianco, spalmarsi il viso con una crema al cortisone, eccetera. Tutti metodi che potrebbero portare ad un miglioramento come ad un peggioramento della situazione. E' per questo che consigliamo di chiedere aiuto innanzitutto ad un medico dermatologo o ginecologo per le bambine o ragazze e perchè no chiedere consigli ad un nutrizionista per una sana ed equilibrata alimentazione.

 

 

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

fuoco di sant'Antonio

fuoco-di-santantonio

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza