Brufoli e cicatrici

 

brufoli-cicatrici

L’acne, infiammazione della pelle tipicamente giovanile, può lasciare dietro di sé scomodi ricordi come le cicatrici che si manifestano in volto ma anche sulla schiena e sulle spalle e possono durare degli anni soprattutto se non prevenute o curate a dovere.

 

 

La prevenzione e le cure per le cicatrici dei brufoli

brufoli-laser-terapia-cicatrici

Esistono rimedi semplici ed efficaci per prevenire la formazione di cicatrici in presenza di acne in special modo quello sul volto. Anzitutto bisogna evitare di agire in proprio, schiacciando i brufoli da soli senza passare da un buon dermatologo.

Inoltre la parte del corpo interessata dall’acne va pulita quotidianamente con prodotti specifici che contengano principi attivi, utili per prevenire la futura comparsa dei foruncoli. E se compaiono degli ascessi, andranno affrontati subito con degli antibiotici, sempre sotto prescrizione medica.

Per eliminare le cicatrici dovute all’acne ci sono diversi trattamenti a cominciare dal peeling chimico, realizzato attraverso l’applicazione sulla pelle di una sostanza che determina l’esfoliazione delle cellule morte stimolando anche la rigenerazione cellulare. In caso di cicatrici profonde si può invece ricorrere al laser frazionato, un metodo che provoca al massimo un certo arrossamento e che punta ad eliminare le cellule della pelle invecchiata.

Ma si possono anche utilizzare creme e gel per uso topico che entro al massimo 6 mesi, a seconda della profondità delle cicatrici, cancellano ogni traccia dalla pelle.

 

 

I rimedi naturali per le cicatrici da acne

aloe-vera-scrub-cicatrici-brufoli

Come per molti altri difetti della pelle, anche le cicatrici dovute all’acne possono essere risolte con metodi naturali, come ad esempio il limone che, una volta spremuto, andrà ad impregnare un batuffolo di cotone, da passare per almeno 15 minuti sulle cicatrici, anche se è meglio farlo la notte.

Anche il miele, mescolato al tuorlo d’uovo, genererà una maschera da applicare sulle pelle dove sono i segni, lasciata per almeno venti minuti e poi sciacquata con acqua abbondante e calda.

L’aloe vera invece andrà usata con la sua polpa, da mettere direttamente sulle cicatrici e tenuta per almeno una mezz’ora prima di sciacquarla.

Altro rimedio utile è il bicarbonato di sodio che ha un effetto esfoliante: basterà applicare un pizzico di bicarbonato sui segni e per poi lavarlo con acqua tiepida. Infine il pomodoro ha grandi proprietà antiesfolianti e sarà sufficiente applicarne alcune fettine sul viso per una decina di minuti prima di lavare la faccia.

 

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

fuoco di sant'Antonio

fuoco-di-santantonio

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza