Ittiolo pomata contro i brufoli

 

ittiolo-brufoli

Tutti noi almeno una volta nelle vita abbiamo avuto a che fare con quei fastidiosi brufoletti che rendono la nostra pelle così imperfetta: non solo i più giovani devono combattere contro l’acne ma spesso anche in età adulta si deve fare i conti con gli inestetismi cutanei.

Quando una corretta pulizia, cura e idratazione del viso non bastano dobbiamo ricorrere ad altre soluzioni: tanti di noi avranno testato i rimedi casalinghi o ascoltato i tanto amati consigli della nonna, ma se vogliamo agire sul problema in modo efficace esistono tanti ottimi prodotti per combattere acne e inestetismi cutanei, tra queste sicuramente la pomata ittiolo.

L’ittiolo sotto forma di unguento è un rimedio molto efficace se utilizzato con costanza, aiuta a combattere foruncoli e cisti sottocutanee e a migliorare l’aspetto della pelle grazie ad una elevatissima concentrazione di zolfo. Vediamo nello specifico di che cosa si tratta.

 

 

Pomata ittiolo: che cos’è

pomata-ittiolo

L’ittiolo, detto anche ictammolo o ammonio solfoittiolato è un catrame minerale derivato da resti di fossili animali, in particolare di pesci e rettili marini.

L’ittiolo si estrae da un doppio processo chimico: la solfonazione e l’ammoniazione dei fossili marini, la distillazione a secco così realizzata permette di estrarre un unguento detto appunto ittiolo, venduto sotto forma di pomata e molto utile nella cura degli stati infiammatori della pelle.

Più precisamente l’ittiolo deriva dalla distillazione a secco dello scisto bituminoso, una roccia ad alto contenuto di resti fossili marini detti ittioliti, da cui prenderebbe appunto il nome l’ittiolo.

La pomata di ittiolo rappresenta una soluzione molto efficace infatti per combattere acne e cisti sottocutanee e una valida alternativa a farmaci da banco più aggressivi, ad esempio i cortisonici.

 

Caratteristiche della pomata Ittiolo

La crema di ittiolo si presenta sotto forma di unguento da 30 grammi, il colore è scuro tendente al nero e l’odore acre e pungente. La sua derivazione dal catrame lo rende di consistenza untuosa e ne giustifica anche il colore e l’odore molto acuto.

La sua azione antisettica, antinfiammatoria e astringente lo rende un ottimo rimedio contro le infiammazioni, ma anche per favorire il rapido riassorbimento di inestetismi sottocutanei.

 

Pomata Ittiolo: come si usa

brufoli-ittiolo

La pomata ittiolo si usa a piccole dosi sugli inestetismi cutanei, su cisti e brufoli, facendo attenzione a non utilizzare il prodotto a contatto con le mucose.

Nell’applicare la pomata ittiolo occorre dunque prestare particolare attenzione al contatto con occhi e labbra o mucose inguinali, qualora si utilizzasse per curare piccole infiammazioni pelviche.

Proprio per la sua consistenza e densità la pomata all'ittiolo va distribuita con cura sulle parti interessate almeno 2 o 3 volte al giorno, l’efficacia dell’ungento è assicurata dalla continuità del trattamento, che deve essere costante per periodi di tempo più o meno lunghi.

Per una corretta applicazione della pomata all'ittiolo si consiglia di utilizzare un bastoncino o dischetto di cotone, evitando accuratamente il contattodiretto con le ferite o irritazioni cutanee.

E’ consigliabile inoltre coprire la parte con una garza ed evitare accuratamente l’esposizione al sole.

Dopo alcune ore si potrà ripetere l’applicazione a seconda del grado di assorbimentoda partedella pelle e ovviamente in base al tipo di inestetismo da trattare.

 

 

A cosa serve la pomata all'ittiolo: i benefici

La pomata di ittiolo ha tantissime proprietà: essendo ricchissima di zolfo, un minerale efficacissimo nella cura delle impurità della pelle, è un validissimo rimedio contro l’acne e le cisti ma diverse possono essere le applicazioni e gli ambiti di utilizzo di questa utilissima pomata.

Il primo è sicuramente l’ambito cosmetico e farmaceutico, dove si utilizza, come già anticipato per la cura dei brufoli e delle cisti della pelle: grazie alle sue proprietà astringenti la pomata ittiolo consente infatti una rapida maturazione delle pustole sottocutanee combattendo al tempo stesso lo stato infiammatorio.

La pomata all'ittiolo si può utilizzare anche nel trattamento di ascessi e in altre infiammazioni, ad esempio quella delle ghiandole sudoripare o nel trattamento di infezioni dell’orecchio o in caso di psoriasi. Può essere utilizzata anche nel trattamento di infiammazioni causate da cerette o sempre nella zona inguinale per il trattamento di piccole cisti, dietro consulto medico.

 

Pomata Ittiolo e controindicazioni

ittiolo

La pomata ittiolo non ha particolari controindicazioni se si rispettano alcuni parametri come quelli elencati sopra per una corretta applicazione.

L’unico problema che l’ittiolo può arrecare riguarda infatti l’eventualità che entri in contatto con le mucose, in questo caso genera irritazioni cutanee e stati infiammatori come dermatiti o bruciori. Evitare pertanto accuratamente il contatto con occhi, con le vie respirazioni e ulcerazioni o ferite di qualsiasi tipo.

Ovviamente tra le controindicazioni rientrano anche i casi di ipersensibilità al prodotto, che come ben sappiamo varia da soggetto a soggetto, pertanto si consiglia di ricorrere a consulto medico in questi casi e soprattutto di testare il prodotto prima della sua applicazione su una parte del corpo, ad esempio sul braccio, proprio per prevenire la comparsa di stati infiammatori.

La pomata all'ittiolo può facilmente macchiare i vestiti, pertanto occorre prestare attenzione durante la sua applicazione servendosi magari di guanti o garze.

Anche l’esposizione ai raggi del sole potrebbe causare infiammazione cutanea, evitare pertanto di esporsi al sole subito dopo l’applicazione del prodotto dovrebbe scongiurare ogni tipo di inconveniente.

Non ci sono controindicazioni in caso di gravidanza o allattamento, ma anche in questo caso è sempre meglio ricorrere a un preventivo consulto medico prima di procedere all’uso della pomata.

E’ bene ricordare di non ingerire la pomata di ittiolo, si sconsiglia l’uso prolungato del prodotto che potrebbe generare ipersensibilizzazione, in caso di sovradosaggio si potrebbero presentare fenomeni di irritazione cutane e a carico delle mucose.

E’ necessario prestare inoltre attenzione all’interazione con altre sostanze, l’ittiolo è infatti incompatibile con acidi e sali di ferro, per questo motivo è sempre consigliabile consultare il medico qualora si assumessero in contemporanea altri farmaci da banco. In caso di complicazioni è necessario rivolgersi al proprio medico di fiducia o al dermatologo. Un suggerimento banale ma importantissimo è quello di mantenere idratata la pelle con rimedi naturali o con l'acquisto di creme idratanti (trovate un approfondimento dell'argomento su benesserederma.it)

 

Dove si compra la pomata Ittiolo

La pomata di ittiolo è una farmaco da banco, pertanto si può reperire e acquistare facilmente in farmacia e non è nemmeno necessaria la prescrizione medica.

Viene venduto sotto forma di unguento e la concentrazione di principio attivo è pari al 10%.

 

Prezzi della Pomata Ittiolo

La pomata all'ittiolo ha un costo all’incirca di 10 euro.

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

fuoco di sant'Antonio

fuoco-di-santantonio

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza