Brufoli sui piedi

 

disidrosi-brufoli-ai-piedi

Il fastidioso problema dei brufoli sui piedi è molto comune. Spesso si ricorre subito ai ripari perché le vescicole che si formano sono antiestetiche e irritanti. È una forma di dermatite che va curata con farmaci specifici. Questo problema è chiamato disidrosi o pompholix che non è altro che eczema caratterizzato da vescicole.

 

 

Di cosa si tratta

I medici considerano questo problema come una dermatite acuta che si sviluppa sui piedi e anche sulle dita delle mani. Sono bollicine opache, pruriginose e profonde che contengono liquido trasparente. Spesso le piccole bolle si raggruppano in vescicole più grandi: una volta riassorbite, la pelle rimane secca e screpolata e a volte può anche sanguinare. È importante specificare che il problema non è affatto contagioso; tuttavia si è studiato che potrebbe avere carattere ereditario.

 

Possibili cause della disidrosi

Quando ancora il problema non era ancora conosciuto, si riteneva che le vescicole fossero causate da un’eccessiva sudorazione. In realtà, in seguito ad accurati studi effettuati, si è scoperto che il problema è legato a stress, ansia e quindi a malattie psicosomatiche.

Si pensa anche che il problema possa essere legato ad intolleranze alimentari o da infezioni localizzate causate da batteri o micosi. Si nota anche che il sole aumenti il fastidio e la fuoriuscita di vescicole. A volte il contatto con il cemento, la polvere e la sabbia peggiora la situazione. Anche in questo caso una corretta igiene quotidiana si rivela fondamentale per evitare infezioni batteriche sulle zone interessate di escoriazioni da disidrosi.

 

 

Trattamenti

Per dare una corretta informazione, è utile ricordare che nessun tipo di trattamento consente una guarigione rapida. Tuttavia esistono soluzioni non farmacologiche per trattare questo problema; per esempio è utile preservare le aree interessate dall’eczema dall’umidità e dal calore. È importante idratare la pelle il più possibile con creme specifiche. Per far traspirare la pelle, basta tenere i piedi liberi da calze e scarpe. Per quanto riguarda i farmaci, è utile ricorrere all’ossido di zinco in pomata, creme a base di immunosoppressori e a base di corticosteroidi. Inoltre sono in commercio anche unguenti fatti con l’aloe.

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza