Cerotti per brufoli

 

cerotti-per-brufoli

Uno dei rimedi più efficaci e anche meno invasivi per combattere i brufoli sulla pelle, sia in età giovanile che più avanzata, è quello dei cerotti che però in realtà aiutano a curare ma non a far sparire del tutto l’inestetismo.

 

 

Cosa sono i cerotti per i brufoli

cerotti-brufoli-punti-neri

I cerotti per i brufoli si presentano come normali cerotti per la pelle, con la differenza però che contengono in superficie del perossido di benzoile, un prodotto lenitivo che se applicato sulla pelle penetra al suo interno provocando quasi immediatamente un effetto benefico.

Il perossido è composto da etilparaben, metilparaben, trietanolammina e fenossietanolo che combinati hanno il potere di annientare i batteri causanti la comparsa dello sfogo cutaneo ma non riescono di per sé anche a far sparire il rigonfiamento e l’arrossamento che il brufolo naturalmente comporta sulla pelle e che andrà via come minimo dopo 7-8 giorni.

Sono molti oggi in commercio, sia nelle farmacie che nelle parafarmacie, i cerotti contro i brufoli tanto che c’è l’imbarazzo della scelta per i clienti.

Ecco alcuni tra i più validi:

  • Blemish Overnight di Pond Clear Solution: un cerotto efficace contro i brufoli ma anche i punti neri, composto da acido tonificante, acido salicilico ed esfoliante. In particolare l’acido tonificante riduce la presenza di sebo e di pelle morta sia all’interno che intorno ai pori ostruiti in modo tale per far staccare in maniera naturale i punti neri.  Inoltre l’acido salicilico riduce il rossore e il gonfiore tipico dei brufoli, ma è bene non usarlo se si ha una pelle molto sensibile;
  • Ivalda Soft Medication Cerotti: si tratta di cerotti traspiranti che colpiscono il brufolo accelerando il suo processo di eliminazione e diminuendo il rossore. Per un corretto utilizzo vanno applicati prima di andare a letto e tenuti sul punto dolente almeno 8 ore;
  •  Hydro-Gel Stevens: anche questo cerotto si utilizza durante la notte ed è a base di olio dell’albero del the che non soltanto elimina i batteri causa dei brufoli, ma è anche efficace per alleviare il rossore sulla pelle;
  • Advantage di Clean & Clear: anche questo cerotto è a base di perossido di benzoile e oltre ad eliminare i batteri dalla superficie della pelle permette anche di asciugare la cute assorbendo il sebo in eccesso, quindi risulta utilissimo in caso di pelle grassa.

 

 

Cerotti per i brufoli prodotti in casa

cerotti-brufoli-fai-da-te-garza

In realtà però i cerotti contro i brufoli si possono anche comodamente produrre a casa. Ad esempio utilizzando della garza sottile, ritagliata a seconda delle dimensioni della pelle che si vuole coprire, imbevuta con un impacco fatto di albume dell’uovo e tre gocce di olio essenziale di albero di thè oppure anche soltanto limone. Poi si preme bene la garza facendola aderire, e quando sarà asciutta la si stacca facilmente.

Altrimenti in una ciotola si mettono un foglio di colla di pesce tagliato in pezzetti, un cucchiaio di latte, un cucchiaino di amido di riso mezzo, cucchiaino di miele e si cuoce a bagnomaria per circa un quarto d’ora. Quando il composto sarà freddo si aggiungono un paio di gocce di olio essenziale di albero del thè. Anche in questo caso l’unguento si applica con una garzina e si tiene sul punto del brufolo almeno 30 minuti.

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza