Come eliminare i brufoli: rimedi fai da te

 

I brufoli, chiamati pimples in inglese, sono in buona sostanza dei fastidiosi ed antiestetici sfoghi della pelle, causati da alterazioni del sistema ormonale, affaticamento del fegato, l'assunzione di determinati farmaci, tra cui la pillola anticoncezionale e stress.
L’ansia e la tensione provocano un aumento della produzione di determinati ormoni che vanno ad iperstimolare le ghiandole sebacee, scatenando la comparsa di brufoli e comedoni.
Esistono rimedi naturali che possono esservi d’aiuto per eliminare il più rapidamente possibile i brufoletti.

 

 

Come eliminare i brufoli: bicarbonato di sodio

bicarbonato di sodio contro i brufoli

Il bicarbonato di sodio, altresì noto come baking soda, è un prodotto multiuso, ideale non solo per la pulizia della casa ma anche e soprattutto per la cura della persona. Granuloso ma non troppo, il bicarbonato di sodio svolge un'esfoliazione di alto livello, in quanto i granuli sono della giusta dimensione per rimuovere delicatamente lo strato superficiale delle cellule morte presenti sull’epidermide, senza provocare rossori o irritazioni.
In linea generale, è consigliabile utilizzare il bicarbonato di sodio almeno due volte alla settimana per la pulizia del viso, unendolo al latte detergente e massaggiando il viso con delicatezza. I risultati sono immediati e la pelle apparirà luminosa, liscia e levigata. Eliminando le impurità e le cellule morte, contribuirete a prevenire la comparsa di brufoli e punti neri, risolvendo il problema alla radice.
Per un’azione mirata su un brufolo già comparso, si consiglia di mescolare un cucchiaino di bicarbonato di sodio con un cucchiaino di acqua ed applicare il composto ottenuto direttamente sul brufolo. Lasciate agire per un quarto d’ora e risciacquate. Il bicarbonato asciuga il foruncolo, riducendone le dimensioni.

 

Come eliminare i brufoli: aceto di mele

Grazie alla presenza di vitamine, sali minerali, acido acetico e tannino, l’aceto di mele è storicamente considerato un vero e proprio concentrato salutistico, con prodigiose proprietà antisettiche ed antibatteriche. Utilizzato già nell'antichità per disinfettare ferite e punture d’insetto ed addirittura per proteggersi dalle epidemie, l'aceto di mele è estremamente efficace per contrastare la comparsa di inestetismi cutanei, nonché per la pulizia ed il mantenimento dello stato di salute della cute.
Versatene qualche goccia su un dischetto di cotone e premetelo per qualche minuto sul brufolo. In questo modo, ne accelererete la scomparsa. In alternativa, unite due cucchiai di bicarbonato di sodio a due cucchiai di aceto di mele e qualche goccia di succo di limone, mescolate ed applicate il composto sull’intera area intorno al brufolo.

 

 

Come eliminare i brufoli: limone

limone contro i brufoli

Ricchi di antiossidanti e vitamina C, i limoni sono un vero e proprio toccasana per la pelle. Il metodo è sostanzialmente lo stesso che abbiamo indicato per l’aceto di mele. Versate qualche goccia di succo di limone, preferibilmente appena spremuto da limoni freschi, su un dischetto di cotone ed applicatelo sul brufoletto, esercitando una lieve pressione.

 

Come eliminare i brufoli: ghiaccio

Anche il ghiaccio può rivelarsi utile per ridurre infiammazioni, rossori e gonfiori provocati dai brufoli. Posizionate un cubetto di ghiaccio avvolto in un panno morbido direttamente sul brufolo e lasciate agire per qualche minuto.
Se la pelle è particolarmente infiammata e sensibile o se soffrite di acne, di patologie specifiche o malattie allergiche, evitate il fai-da-te e consultate un medico specialista.

 

 

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza