Brufoli e mestruazioni: prima e dopo il ciclo

 

acne-mestruale

Tra le cause dell’acne e della comparsa dei brufoli nelle donne, per quanto possa sembrare strano, ci sono anche le mestruazioni. Lo ha confermato uno studio americano pubblicato su  eminenti riviste scientifiche che ha dimostrato come oltre il 60% delle ragazze e delle donne soffrano di acne premestruale, con le manifestazioni cutanee che si sviluppano tra i sette e i dieci giorni prima della comparsa del ciclo per attenuarsi poi al suo arrivo effettivo.

 

 

Cosa provoca i brufoli prima e dopo le mestruazioni

mestruazioni-e-brufoli

L’acne premestruale è quindi un fenomeno reale, causato dal fatto che il ciclo comporta comunque  importanti stravolgimenti ormonali nel corpo che danno vita a squilibri e portano anche a problemi a livello dermatologico.

La spiegazione scientifica è tutta negli ormoni che caratterizzano ogni periodo del ciclo: infatti nella prima parte la donna produce estrogeni, nella seconda progesterone, mentre il testosterone rimane stabile anche se un alcune fasi tende ad avere dei picchi. E quando succede, trattandosi di ormoni maschili, stimola anche una maggiore  produzione di sebo che rimane tra le principali cause scatenanti  dell’acne sia negli adolescenti e nelle persone adulte. Succede anche quando il ciclo è irregolare e può essere indice di problemi di salute più gravi come ad esempio la sindrome dell’ovaio policistico.

 

 

Come difendersi dai brufoli prima e dopo le mestruazioni

bere-acqua-brufoli

Quali possono essere le soluzioni o rimedi naturali per ridurre la comparsa di acne durante il periodo che precede o segue il ciclo?

Anzitutto una dieta sana nella quale sia incluso il consumo in larga quantità di verdure verdi, frutta, oli essenziali e noci, evitando invece cibi con alto contenuto di grassi. Inoltre bisogna fornire al vostro corpo tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno a cominciare da sali minerali, vitamine e integratori. E anche l’acqua può aiutare perché mantiene la pelle idratata e quindi meno a rischio acne.

Anche prodotti contro l'acne come creme, maschere e tonici purificanti per la pelle possono contribuire a risolvere il problema alla radice.

Ma al tempo stesso, visto che la comparsa dei brufoli è spesso legata ad alti livelli di stress e che sia prima come durante il ciclo la tensione di una donna è massima, occorre invece ridurre lo stress con pratiche come la meditazione e lo yoga, una vita più all’aria aperte e meno sedentaria, ritmi quotidiani più pacati, oltre a maggiore tempo da dedicare a se stesse.

Allo stesso modo, la pelle va curata ma non in maniera eccessiva perché uno sfregamento troppo prolungato o energico della pelle del viso per mantenerla pulita avrà un effetto controproducente, irritando la  pelle e stimolando la produzione in eccesso di sebo, intasando così i pori. Quindi anche prima e dopo il ciclo mestruale sono da evitare prodotti per la pulizia del viso che contengono alcool oppure olio in eccesso, perché causa dei pori ostruiti.

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza