Brufoli sugli occhi

 

brufoli-occhi

La comparsa dei brufoli sul viso è un problema molto comune soprattutto tra i ragazzi e le ragazze nell’età dello sviluppo. L’acne, specie  se è presente in maniera assai visibile, è un disturbo che suscita molto imbarazzo nel soggetto colpito. Una forma altrettanto comune e sgradevole sono i brufoli sugli occhi. Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

 

 

I brufoli sugli occhi: le possibili cause

A scatenare l’acne sugli occhi potrebbe essere una causa ormonale, oppure una scarsa igiene o un’alimentazione sbagliata. Per quanto riguarda il cibo, chi soffre di questo disturbo non può e non deve mangiare cibi grassi o molto elaborati; quindi NO ai fritti, agli intingoli, agli insaccati e ai formaggi. Questi alimenti sono i maggiori responsabili dell’acne sugli occhi, perché appesantiscono il fegato e i reni e favoriscono l’accumulo di tossine nell’organismo e quindi nella pelle.

A proposito, invece, della pulizia del viso, essa deve essere effettuata quotidianamente e in maniera corretta, per rimuovere lo smog, le polveri e la pelle morta. Il contorno occhi è una zona dove l’epidermide è molto sottile, quindi più fragile: è utile usare creme adatte per ottimizzare i risultati. Le ragazze, poi, tendono a truccare sempre molto la palpebra: è opportuno struccarsi prima di andare a dormire per evitare la formazione di brufoletti nella zona.

 

Orzaiolo

orzaiolo-brufoli-occhi

Altra possibile causa può essere una patologia conosciuta con il nome di orzaiolo. Si tratta di un'infiammazione acuta delle ghiandole sebacee che si trovano sulle palpebre. L'infiammazione è dovuta a infiammazione batterica o a stafilococco. Nella fase acuta provoca dolore e da la sensazione di avere un corpo estraneo all'interno dell'occhio. In caso di orzaioli ricorrenti si procede con l'utilizzo di antibiotici in forma di pomate.

 

Cosa dice la medicina tradizionale cinese a proposito dei brufoli sugli occhi

Dal mondo orientale arriva un’interpretazione sulle possibili cause della comparsa dell’acne intorno agli occhi. Gli esperti cinesi ritengono che il nostro volto riveli molto sul nostro stato di salute. Questa è una pratica molto antica che risale a oltre 3000 anni fa e che si chiama Mien Shiang o Mien Xiang.

In sostanza, ogni zona del nostro corpo è collegata ad un organo: se ci sono problemi di salute, dal viso si capisce subito. Secondo la pratica taoista, infatti, se ci sono brufoli intorno agli occhi, l’organo che è colpito è il fegato. Una pelle grassa, rossa, a squame e che presenta brufoli nella zona degli occhi segnala che l’organo sta lavorando molto e che bisogna porvi rimedio.

 

 

I consigli della medicina orientale

alimentazione-contro-brufoli-frutta

Gli orientali si sono preoccupati di fornirci anche qualche consiglio per risolvere questo fastidioso problema: il suggerimento di mangiare frutta e verdura è sempre valido perché ricche di vitamina C. Via libera, allora a kiwi, peperoni dolci e arance. Dolciumi, alcool, fritti e cibi grassi sono vietati, così come anche i prodotti caseari. Assolutamente SI ad alimenti che puliscono il fegato, quindi aglio, pompelmo, tè verde, barbabietola, ortaggi a foglia verde, limone e lime. Se soffrite di brufoli intorno agli occhi, dovrete abbandonare l’abitudine di cenare a tarda ora: se consumate il pasto e poi andate subito a letto, il corpo non avrà tempo e modo di digerire quello che avete mangiato, pertanto l’organismo accumulerà tossine e la pelle ne risentirà.

Calcola il tuo peso ideale

Unghie sempre perfette

Alimentazione sana

alimentazione360.it

Avere denti bianchi

Rimedi amenorrea

Rimedi caduta capelli

Rimedi colite

Contorno occhi

Rimedi gastrite

Uveite: cosa è?

Demenza senile

Guarire dal mal di gola

Linfonodi: cosa sono?

Il morbillo

Rimedi periartrite

Rimedi stitichezza